ULTIMO DOCUMENTO INSERITO: gio 31 ottobre 2019

Ammissione al patrocinio a spese dello Stato anche per l'assistenza nel procedimento di mediazione obbligatoria

Il Tribunale di Firenze (Dott.ssa L. Breggia) ha emesso un'importante ordinanza che ha riconosciuto il diritto della parte ad essere ammessa al patrocinio a spese dello Stato anche per l’assistenza nel procedimento di mediazione quando quest’ultimo è previsto come obbligatorio. (ordinanza)
download
Onorari ed indennità dovuti a consulenti tecnici, notai e custodi devono essere anticipati dall’erario anche in caso di ammissione al patrocinio dello Stato (Corte Cost., 01 ottobre 2019, n. 217)

La pronuncia in evidenza scaturisce da una considerazione di rispetto della coerenza interna del sistema … [leggi]

download
A partire dal 1° gennaio 2015 l’impugnazione delle sanzioni disciplinari irrogate dal COA all’avvocato deve avvenire entro 30 giorni (Cass., Sez. Unite, 11 settembre 2019, n. 22714)

Il CNF dichiarava inammissibile il gravame proposto da un avvocato, condannato alla sospensione dall’esercizio dell’attività … [leggi]

download
Il termine concesso dal giudice per la notificazione dell’atto introduttivo è perentorio, pertanto, non può essere concesso un nuovo termine per il compimento della medesima attività (Cass., Sez. II, Ord., 01 ottobre 2019, n. 24474)

Con la sentenza in esame la corte si occupa della natura perentoria dei termini concessi … [leggi]

download
L’opposizione al d.i. ottenuto dall’avvocato per il recupero del suo credito professionale derivante da prestazioni giudiziali penali è regolata dal rito di cui all’art. 14 D.Lgs. 2011/150 (Cass., Sez. II, Ord., 27 settembre 2019, n. 24179)

La vicenda in esame trae origine da un decreto ingiuntivo chiesto e ottenuto da un … [leggi]

download
È sufficiente un giorno di ritardo nel deposito della perizia per giustificare la riduzione dei compensi del CTU (Cass., Sez. II, Ord., 10 settembre 2019, n. 22621)

La pronuncia in esame trae origine da un giudizio di opposizione a decreto di liquidazione … [leggi]

download
L’Avvocato ha l’onere di dimostrare di aver informato il proprio assistito dei rischi connessi al probabile esito negativo del giudizio promosso (Cass., Sez. II, Ord., 3 Settembre 2019, n. 22042)

La Cassazione afferma che l’Avvocato che voglia dimostrare di aver bene svolto il proprio incarico, … [leggi]

download
La Corte di Cassazione ridefinisce “i confini” della casa comunale (Cass., Sez. III, 5 settembre 2019, n.22167)

La vicenda in oggetto trae origine dalla notifica da parte del Comune di Firenze di … [leggi]

download
L’indicazione nell’atto processuale dell’indirizzo pec sulla base del testo dell’art. 125 c.p.c. vigente prima delle modifiche di cui al D.L. 90/2014, conv. con modifiche, dalla L. 114/2014 (Cass., Sez. II, Ord., 30 settembre 2019, n. 24218)

Nell’ordinanza in commento la Suprema Corte di Cassazione afferma che l’indicazione della PEC (in questo … [leggi]

 
Sulla (presunta) responsabilità professionale dell’avvocato per errata vocatio in ius, strategia processuale inadeguata ed obbligo di dissuasione inadempiuto (Cass., Sez. III, Ord., 03 settembre 2019, n. 21982)

Alcune società agivano in giudizio contro un avvocato chiedendone la condanna al risarcimento dei danni … [leggi]

download
L’adempimento dell’incarico professionale impone all’avvocato di assolvere ai doveri di sollecitazione, dissuasione ed informazione del cliente (Cass., Sez. III, Ord., 19 luglio 2019, n. 19520)

L’avvocato penalista non può tacere al proprio Assistito la presenza nei suoi confronti di protesti. … [leggi]

download
Responsabilità professionale: l’avvocato risponde del proprio inadempimento soltanto qualora, in sua mancanza, l’assistito avrebbe probabilmente conseguito il riconoscimento delle proprie ragioni (Cass., Sez. III, Ord., 28 giugno 2019, n. 17414)

La Suprema Corte è stata chiamata a stabilire se la Corte d’Appello territoriale avesse correttamente … [leggi]

download
Tra l’avvocato e i suoi collaboratori può intercorrere un rapporto di lavoro subordinato (Cass., Sez. IV, 10 settembre 2019, n. 22634)

Con la sentenza in commento la Corte di Cassazione, affronta il tema della natura giuridica … [leggi]

download
Le spese legali liquidate nei giudizi definiti nel periodo compreso tra il 120° giorno successivo all’entrata in vigore della legge di conversione del D.L. 1/12 non scontano l’ultrattività delle tariffe del 2004 (Cass., Sez. VI, Ord., 01 ottobre 2019, n. 24511)

La Corte di Cassazione ha interpretato, sul punto di liquidazione delle spese, l’art. 9, comma … [leggi]

download
L’avvocato che paga solo compensi a domiciliatari non deve versare l’IRAP (Cass., Sez. VI, Ord., 23 luglio 2019, n. 19775)

Con l’ordinanza in commento, pubblicata il 23 luglio scorso, la Corte di Cassazione si è … [leggi]