La delibera di apertura del procedimento disciplinare rappresenta atto idoneo ad interrompere la prescrizione (Cass., Sez. Un., 23 ottobre 2017, n.24966)

File allegati:

Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione, con la sentenza in esame, confermano la sanzione disciplinare della censura inflitta dal COA di Perugia ad una Avvocata che ha omesso il pagamento delle competenze professionali del CTU in una causa in cui la stessa era parte. L’incolpata ha sostenuto l’avvenuta prescrizione del procedimento sostenendo che la notificazione della citazione davanti al COA fosse intervenuta ben oltre il termine quinquennale. Orbene, il giudice di legittimità rileva che anche la mera delibera di apertura del procedimento disciplinare costituisce atto idoneo ad interrompere la prescrizione.

A cura di Fabio Marongiu

 

I commenti sono chiusi.