Procura alle liti e conferimento per conto di persona giuridica (Cons. Stato, Sez. V, 6 marzo 2013, n. 1368)

File allegati:

Nell’atto introduttivo di un giudizio instaurato da una persona giuridica, la procura posta a margine dell’atto, che rechi solo il nome della persona fisica che l’ha sottoscritta (senza indicarne la qualità di legale rappresentante), deve ritenersi comunque valida, qualora dall’epigrafe e dal testo dell’atto sia facilmente desumibile la qualità di legale rappresentante del sottoscrittore e, quindi, la riferibilità dell’atto alla persona giuridica.  
 
a cura di Andrea De Capua

I commenti sono chiusi.