Archivi tag: procedura civile

download
La sopravvenienza di sentenza meramente interpretativa della Corte Cost., che dichiara infondata la q.l.c. sul termine di proposizione dell’opposizione ex art. 170 D.P.R. 115/2002, non giustifica la rimessione in termini per la sua riproposizione (Cass., Sez. VI, Ord., 28 novembre 2018, n. 30750)

La pronuncia della S.C. in commento trae origine da una sentenza del 2015 con cui … [leggi]

download
È legittimo il precetto per omesso versamento dell’assegno di mantenimento, se il pagamento è ricevuto dal coniuge dopo la notifica (Cass., Sez. VI, Ord., 19 ottobre 2018, n. 26537)

La pronuncia della S.C. in commento trae origine da un atto di precetto notificato da … [leggi]

download
Il forum destinatae solutionis ex art. 20 c.p.c. della domanda dell’avvocato di pagamento del compenso non pattuito è il giudice del luogo in cui ha domicilio il debitore ex art. 1182, comma 4 c.c. (Cass., Sez. II, 24 ottobre 2018, n. 26985)

La S.C. si pronuncia sul forum destinatae solutionis di cui all’art. 20 c.p.c. in relazione … [leggi]

download
È inesistente la notifica eseguita dall’avvocato all’indirizzo pec del mero domiciliatario di controparte, presso cui è stato eletto domicilio fisico, ma non digitale (Cass., Sez. I, Ord., 22 agosto 2018, n. 20946)

Con la pronuncia in commento la S.C. si pronuncia sulla questione della validità o meno … [leggi]

download
La negoziazione assistita è adoperabile per il divorzio solo sul presupposto di una precedente separazione personale (Tribunale di Torino, Decreto, 1 giugno 2018)

Una richiesta di autorizzazione di accordo di divorzio diretto, avanzata in base al codigo civil … [leggi]

download
Nel caso in cui vengano espletate più consulenze tecniche, in tempi diversi e con difformi soluzioni prospettate, il giudice è tenuto a valutare le eventuali censure di parte e giustificare la propria preferenza (Cass., Sez. II, 31 maggio 2018, n. 13770)

Nel corso di un giudizio relativo a un sinistro occorso nel 1992, la Corte d’Appello … [leggi]

download
Incorre nelle decadenze del c.d. collegato lavoro il lavoratore che instaura il giudizio di impugnazione del licenziamento con rito diverso da quello speciale previsto dalla L. n. 92/2012 (Cass., Sez. VI, Ord., 7 novembre 2017, n. 26309)

Con l’ordinanza in commento la Corte di Cassazione conferma un proprio recente orientamento in materia … [leggi]

download
La comunicazione al difensore di non voler più impugnare il licenziamento ha la sostanza e la forma di una ordinaria rinuncia effettuata in una sede non protetta, avente ad oggetto diritti disponibili; la mancata impugnazione della dichiarazione nel termine semestrale per vizi della volontà, rende irrilevanti i motivi per i quali il lavoratore si è determinato a non impugnare il licenziamento (Cass., Sez. Lav., 18 ottobre 2017, n. 24559)

La Corte d’Appello di Roma, riformando la sentenza del Tribunale di Cassino, dichiarava inammissibile una … [leggi]

download
I documenti allegati ad una dichiarazione unilaterale si presumono pure essi recapitati con lo stesso plico ai sensi dell’art. 1335 c.c., è, quindi, onere del destinatario fornire prova contraria (Cass., Sez. Lav., 1 settembre 2017, n. 20685)

Il Comune di Prato, a seguito di una contestazione elevata in sede ispettiva in relazione … [leggi]

download
La mancata produzione dell’avviso di ricevimento della notifica a mezzo posta nei confronti della controparte comporta la declaratoria di improcedibilità (Cass., Sez. Lav., 8 febbraio 2017, n. 3369)

La Corte di Appello di Napoli dichiarava improcedibile un gravame, perché l’appellante non aveva prodotto … [leggi]

download
E’ valida la notifica della copia del decreto ingiuntivo anche se la dichiarazione di conformità non è firmata (Trib. di Napoli, Sez. XII Civ., Ordinanza, 25 Febbraio 2016)

Il Tribunale di Napoli conferma la validità della notifica del decreto ingiuntivo ancorché la dichiarazione … [leggi]

download
L’invio dell’atto processuale a mezzo posta realizza un deposito irrituale, ma sanabile ex art. 156, co. 3 c.p.c. (Cass., Sez. I, 17 giugno 2015 n. 12509)

Con la sentenza in commento la Corte di Cassazione si pronuncia in merito alla regolarità … [leggi]

download
Il cliente dell’avvocato deve essere considerato consumatore ai fini dell’individuazione del foro competente con conseguente prevalenza del foro di residenza del cliente su quello dell’avvocato (Cass., Sez. VI, 12 gennaio 2015, n. 181)

La Suprema Corte di Cassazione con la sentenza in commento interviene in materia di competenza … [leggi]